Tra denunce di violazione della privacy e censure da parte di alcuni paesi, Google Street View rimane sempre il servizio per eccellenza per vedere le strade come se fossimo sul posto. Per chi ancora non lo conoscesse, Google Street View permette di cercare una strada e di navigarci al suo interno a 360°. Per realizzare queste immagini viene usata la “Google Car”, una macchina provvista di navigatore satellitare per registrare le coordinate geografiche e una speciale macchina fotografica che scatta 8 foto. Un programma poi unisce le immagini e le associa alle coordinate gps. Per mezzo di una sofisticata tecnologia vengono offuscati volti e targhe per la privacy. A volte però questa tecnologia fa “cilecca”, come dire che non riconosce i volti o parti da oscurare pubblicando immagini bizzarre e assurde; se teniamo poi conto che la Google Car visita intere città e paesi senza avvertire del suo passaggio, immaginatevi cosa può catturare.
Ecco qua una bella carrellata di immagini bizzarre da Google Street View:

Camion che prende fuoco

2 dolci cagnolini

Appena sceso dalla macchina

Non senti un leggero fresco dietro?

Beccati!

Un parcheggio sbagliato

Perquisizione in atto

Google Street View nell’Antartico

I samuari

Che c’è nel tombino?

Dio vive in Svizzera

Condividi la pagina!